Cos'e l'umidita capillare?

Il fenomeno della risalita capillare dell'umidità
si manifesta in vecchi edifici costruiti quando non si aveva conoscenza dell'uso di materiali impermeabilizzanti, come quelli bituminosi ed altri

  Danni

Il gelo in inverno e l'evapora- zione in estate che si alternano nella costruzione hanno come conseguenza la distruzione costante e lenta della struttura, cioè la stratificazione del muro

  Riferimenti

PROsystem  sistemi è leader a livello mondiale.
Un gran numero di oggetti di inestimabile valore di riferimentoculturale e storico e di clienti soddisfatti confermano il successocommerciale

  Altri tipi dell'umidità

L'edificio può essere attaccato da altre fonti di umidità, quali: infiltrazioni d'acqua piovana, condensa, conseguenza diretta del ponte termico e dell'inadeguata ampermeabilizzazione

Danni da umidità capillare



 
1. La decomposizione e la distruzione dei materiali
L'umidità procede sulle pareti andando verso l'alto e portando sali disciolti che restano nell'intonaco e nella superficie dei muri. Con l'evaporazione o l'asciugatura dell'acqua, i sali restano e si cristallizzano. La pressione prodotta dalla cristallizzazione dei sali, tra le maggiori in natura, provoca gravi danni alla superficie del muro.
L'acqua sul muro, col passare del tempo, cambia il proprio stato di aggregazione.
D'inverno si ghiaccia, d'estate evapora, causando così un continuo e graduale danneggiamento della costruzione, la cosiddetta “decomposizione delle pareti”. Ciò significa che la stessa struttura, da un punto di vista funzionale, s'indebolisce.
I maggiori danni sono visibili nei punti delle murature in cui l'acqua, risalita dal suolo, ristagna.


2. L'odore spiacevole dell'umidità

Il tanfo prodotto dall'umidità non è altro che l'odore dell'acqua stagnante che, impregnate le pareti, evapora nell'ambiente interno. Evaporando porta con sé batteri e funghi che rendono satura l'aria dell'ambiente interno aumentandone l'umidità atmosferica. Simili ambienti sono malsani ed inadatti sia come spazi in cui vivere, sia come spazi in cui lavorare.


3. Rischi per la salute

. I soggetti affetti da problemi respiratori non dovrebbero mai soggiornare in simili locali, poiché corrono il rischio innanzi tutto di un crollo del sistema immunitario, e poi che si sviluppino:
– reazioni allergiche o immunologiche: riniti, congiuntiviti, eczemi, asma
– reazioni microtossiche, irritazioni della gola e degli occhi
– reazioni neurologiche: mal di testa, vertigini, stanchezza, depressione
– reazioni epidemiche


Facebook


Featured

 

PROsystem
PROsystem irradia onde elettromagnetiche attraverso le murature, creando artificialmente un campo magnetico che inverte il movimento delle molecole dell'acqua, spingendola verso il suolo con polarità negativa.

L'asciugatura
Nella fase iniziale, quando l'umidità all'interno delle pareti evapora verso l'esterno, può verificarsi un aumento dell'umidità atmosferica nell'ambiente interno. Si tratta d'un fenomeno possibile, ma non necessario durante il processo di asciugatura. A causa di questo fenomeno, è necessario garantire al locale una buona areazione almeno durante le prime settimane di funzionamento del dispositivo.